Tutti i segreti di un bel regalo per San Valentino

Ebbene sì, la questione dei regali per San Valentino è alle porte.
E forse quest’anno più degli altri è bello festeggiare i propri affetti, anche solo con un pensiero.

Certo, non è mica facile inventarsi qualcosa di nuovo ogni anno!
Per questo, oggi ho scritto questo post per svelarti alcuni dei miei segreti per fare un bel regalo per San Valentino alla persona che ami.

Come si fa a scegliere un profumo, per esempio? 🙂

Ci sono un sacco di strade possibili. Una di quelle che trovo più efficaci, prende spunto dallo stile della persona: una volta individuati i suoi gusti e le sue passioni in materia, basta trovare un brand che abbia un carattere simile. Poi bisognerà scegliere tra le sue creazioni il sottogruppo più adatto… et voilà, il regalo è servito!

Sembra complicato? Mettiamolo subito in pratica!

Stile classico con un tocco british

Lei adora l’accento inglese, ha già visto 4 volte Dowton Abbey, e non si perde un period drama? Lui impazzisce per le giacche di tweed, non esce mai senza le sue scarpe sue full brogue, e cita Oscar Wilde a memoria?

Bene, per loro ci vuole un brand che esprima eleganza classica e uno stile fatto di misura e classe, con un tocco di ironia british: l’inglesissimo Penhaligon’s, fondato a Londra nel 1870 e fornitore anche della casa reale – non troverai nulla di più chic, promesso!

I profumi per loro:

Se impazziscono per il british style: per lei c’è l’eleganza sublime del balletto catturata nel flacone di Iris Prima, un eau de toilette che piacerebbe anche a Lady Violet; per lui, la classe senza tempo di Savoy Steam, ispirato ai bagni turchi londinesi che ispirarono le prime creazioni di Mr. Penhaligon.

– Se sono amanti di dell’eleganza vintage con un tocco esotico: per entrambi, le fughe esotiche di As Sawira, un fragrante viaggio nei souk ddel Marocco; Alizarin e Oud de Nil, due sensuali fragranze ispirate all’Egitto e ai suoi affascinanti segreti; Lothair, in ricordo dei velieri che della compagnia delle Indie che solcavano i mari, con i loro carichi profumati e rpeziosi.

– Se amano un pizzico di ironia in più: Cousin Matthew oppure Roaring Radcliff, i due enfants terribles della divertente fiction olfattiva Portraits di Penhaligon’s: il primo un lord simpatico combinaguai, il secondo un lord ribelle dedito alla bella vita.

Amante della natura con tendenze ecologiste

Sia lui che lei sono innamorati della bellezza della natura e si ricaricano le batterie con un tramonto o una passeggiata nei boschi? Si entusiasmano di più per il nuovo germoglio nel loro orto sul balcone che per una cena romantica? Non vedono l’ora di scappare in mezzo al verde appena possono e inebriarsi dei profumi della natura?

Per loro è perfetta la bellezza vegetale de L’Artisan Parfumeur, un brand dedicato alla celebrazione della natura, dei suoi aromi e delle sue nuances. I nasi con cui collabora sono sempre incoraggiati ad esprimere liberamente la loro visione della natura.

I profumi per loro:

Se oltre alla natura amano anche l’ironia: c’è, Poivre Piquant sexy e divertente con le sue note di pepe che si sciolgono nei sentori di latte, un po’ rassicurante e un po’ no; oppure Dzing! meraviglioso ritratto olfattivo del circo, un piccolo capolavoro.

– Se gradiscono un tocco di vintage: Patchouli Patch, se in fondo sognavano di esserci nel periodo hippy e sognano gli anni ’60; L’Eau D’Ambre, se amano l’eleganza senza tempo.

– Se amano anche viaggiare: Mont De Narcisse, il ritratto olfattivo della vegetazione selvaggia, strabordante di narcisi, sugli altipiani dell’Auvergne;  Traversee Du Boshore ispirata a Istanbul, a metà tra oriente e occidente, divisa dal fiume Bosforo; oppure Venenum 32, quasi una pozione che risveglia la memoria dei luoghi della natura visitati in passato.

– Se apprezza l’originalità: Voleur de roses, una rosa insolita e ombrosa, fradicia ma bellissima dopo il temporale o Mirabilis 60 il giardino delle meraviglie, dove c’è tutto e il suo contrario: spirito e ragione, passato e futuro, magia e scienza.

Intellettuale con brio

Lei o lui adorano le mostre d’arte contemporanea e non si perdono una Biennale? Amano la lettura sopra ogni cosa? Sono più esaltati da una conversazione intelligente che da una passeggiata romantica? Li avete conquistati raccontando di seguire solo il MET, Cattelan e Hirst su Instagram?

Per loro, curiosi di natura, Liquides Imaginaires è perfetto. Questo brand, fondato proprio da un artista e un filosofo, non crea profumi, ma trilogie olfattive che analizzano l’animo umano e le sue sfumature. Già questo potrebbe farli innamorare della maison. Se aggiungete che ogni tema è sviluppato in tre fasi, un po’ come la tesi, antitesi e sintesi di Hegel, lo adorereranno!

I profumi per loro:

– Se non disdegnano un tocco sexy: Belle Bête, sensuale e animalico, ispirato alla credenza dell’antico Egitto secondo cui le divinità apparivano ai mortali solo sotto forma di animali magici, e che dalla loro pelle essudassero profumi che contenevano le loro emozioni; o Fleur De Sable, dedicato ai giardini sontuoso, ricco di piaceri terreni, leggendari, da mille e una notte.

– Se tendono alla malinconia: Lacrima, ispirata alla teoria degli umori di Ippocrate, è pensata come una pozione che scioglie i pesi sul cuore, i turbamenti dell’animo, la tristezza indefinita. Oppure Melancolia, che scioglie l’umore tetro e malinconico, quella sensazione di insoddisfazione e noia di cui scrisse già Baudelaire e restituisce la voglia di vivere.

– Se amano un tocco eccentrico: Sancti, un’acqua simbolica dal forte potere sacro ed emozionale: un’acqua benedetta, di luce, che dona la protezione divina, che eleva lo spirito; Dom Rosa, un sorprendente champagne di rose, frizzante e luminoso, che resta tale sino al suo fondo morbido e passionale; oppure Succus, dedicato all’albero sacro come totem, in cui si celebra la chioma come punto di unione tra cielo e terra.

Amante del design con tendenze fashioniste

Lei o lui tengono d’occhio i brand fashion indie e adorano i pezzi unici? Aspettano La Fashion week di Milano con più trapidazione del Natale?  Detestano il mainstream e vestono solo i loro love brand?

Per loro è perfetto Byredo, il brand unisex e molto cool di profumi di nicchia, il top del minimalismo scandinavo in cui decisamente less is more, firmato da Ben Goram e amatissimo dai vip, da qualche tempo approdato anche nel make up e nelle collezioni fashion.

I profumi per loro:

Se oltre alla moda amano la natura: Sundazed cattura lo spirito delle estate, la felità estrema di crogiolarsi al sole senza pensieri; oppure La Tulipe che cattura lo spirito della primavera, celebrando il tulipano, il primo fiore che spunta prennunciando la nuova stagione.

– Se non disdegnano il vintage: Gipsy Water è un omaggio alla cultura hippy al profumo di sandalo, mentre Blanche è il tentativo di rendere in profumo il colore bianco, in omaggio a tutto ciò che è classico senza tempo.

– Se amano anche viaggiare: Bal D’Afrique, ispirato ai ricordi di viaggio in africa di Goram, mentre Mojave Ghost riporta la mente ai deserti della California, e sa di route 66 e Easy Rider.

Bonus: per tutti

candela bacche diptyque

Se poi non hai ancora trovato un’idea che ti convinca, ti segnalo la bellissima limited edition delle Candele Diptyque per San Valentino: i loro bellissimi disegni optcal sul vetro dei bicchieri interagiscono con la fiamma creando un gioco grafico intelligente e fascinoso, oltre che profumatissimo. Nelle tre profumazioni iconiche della maison: Baies, Figuier e Roses. Hai visto quanto sono belle?

Spero di esserti stata d’aiuto!

Ti auguro un San Valentino profumatissimo!
Mariella di Studio Olfattivo

Lascia un commento