Contratto di vendita online

Identificazione del fornitore.

I beni oggetto delle presenti condizioni generali sono posti in vendita da SIAM Srl, con sede legale in Santa Maria Capua Vetere Corso Giuseppe Garibaldi, 45 81055 S.Maria C.V. (CE), email info@studiolfattivo.it, iscritta presso la Camera di Commercio di Caserta al n. CE-291420 del Registro delle Imprese, codice fiscale 04011360619, partita iva 04011360619 di seguito indicata come “Fornitore”. 

Art. 1
Definizioni

1.1 Con l’espressione “contratto di vendita online” o “contratto” si intende il contratto di compravendita relativo ai beni mobili materiali del Fornitore, stipulato tra questi e l’Acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza tramite strumenti telematici, organizzato dal Fornitore

1.2 Con l’espressione “Acquirente” si intende la persona fisica che compie l’acquisto, di cui al presente contratto, per scopi non riferibili all’attività commerciale o professionale eventualmente svolta.

1.3 Con l’espressione “Fornitore” si intende il soggetto come sopra identificato ovvero il soggetto che vende i beni attraverso il sito web indicato all’articolo successivo.

Art. 2
Oggetto del contratto

2.1 Con il presente contratto il Fornitore vende e l’Acquirente acquista a distanza, tramite strumenti telematici, i beni mobili materiali presentati ed offerti in vendita sul sito www.studiolfattivo.it.

2.2 I prodotti di cui al punto precedente sono illustrati, con specifica e dettagliata indicazione delle loro caratteristiche, nella sezione del portale web raggiungibile all’indirizzo: www.studiolfattivo.it/categoria-prodotto/profumi

Art. 3
Modalità di stipulazione del contratto

3.1 Il contratto tra il Fornitore e l’Acquirente si conclude esclusivamente attraverso la rete Internet in modalità telematica a distanza, mediante l’accesso dell’Acquirente all’indirizzo web www.studiolfattivo.it, ove, seguendo le procedure ivi indicate, l’Acquirente formalizza l’acquisto dei beni di cui al punto 2.1 del precedente articolo. L’Acquirente è consapevole che per poter accedere al sito web www.studiolfattivo.it è necessario disporre di una connessione a Internet i cui costi sono a carico dell’Acquirente secondo i termini stabiliti dal proprio fornitore di connettività.

Art. 4
Conclusione ed efficacia del contratto

4.1 Il contratto di vendita online si conclude a seguito della puntuale compilazione del modulo di registrazione da parte dell’Acquirente – i cui dati personali vengono trattati secondo le modalità indicate nella Privacy Policy, ed a seguito dell’accettazione dei “Termini e condizioni di vendita” – e l’invio del form di acquisto compilato dal sistema dopo l’inserimento dei prodotti selezionati nel carrello elettronico. Prima dell’invio definitivo dell’ordine, l’Acquirente sarà invitato a controllare il contenuto del carrello, con riepilogo dello stesso nel quale sono riportati gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il prezzo dei beni selezionati, le eventuali spese di spedizione e gli eventuali ulteriori oneri accessori, le modalità e i termini di pagamento, l’indirizzo ove il bene verrà consegnato, e i termini per l’esercizio del diritto di recesso, ove applicabile.

4.2 Nel momento in cui il Fornitore riceve dall’Acquirente l’ordine, egli provvede all’invio di una e-mail di conferma ovvero alla visualizzazione di una pagina web di conferma e riepilogo dell’ordine stesso, nella quale sono anche riportati i dati richiamati al punto precedente.

Art. 5
Modalità di pagamento e recesso

5.1 Il pagamento da parte dell’Acquirente potrà avvenire unicamente per mezzo di uno dei metodi indicati nella procedura di acquisto dal Fornitore.

5.2 Il Fornitore si riserva la facoltà di variare i mezzi di pagamento utilizzabili, fermo restando che si intenderanno utilizzabili quelli pubblicati nell’inserzione al momento dell’invio dell’ordine da parte dell’Acquirente.

5.3 L’eventuale rimborso dell’Acquirente verrà accreditato utilizzando la stessa modalità di pagamento scelta dal medesimo al momento dell’intoltro dell’ordine. Il diritto di recesso è regolato dalla sezione dedicata disponibile in questa pagina.

5.4 Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono utilizzando sistemi di cifratura di terze parti posti a protezione delle transazioni effettuate (ad es. sistema di pagamento Paypal/Stripe) e sulle quali il fornitore non ha né visibilità né responsabilità.

Art. 6
Tempi e modalità della consegna per acquisti effettuati all’interno di studiolfattivo.it

6.1 Il Fornitore provvederà a recapitare i prodotti selezionati e ordinati, secondo le modalità scelte dall’Acquirente o indicate sul sito web al momento dell’offerta dei beni, così come confermate nell’e-mail di cui al punto 4.2.

6.2 I tempi della spedizione possono variare dal giorno seguente a quello dell’ordine ad un massimo di 30 (trenta) giorni dalla conferma dello stesso, come previsto dalla normativa vigente. Nel caso in cui il Fornitore non sia in grado, per qualsivoglia ragione, di effettuare la spedizione entro detto termine, ne darà tempestivo avviso all’Acquirente tramite e-mail inviata all’indirizzo fornito da quest’ultimo durante la procedura di acquisto.

6.3 Al momento della consegna l’Acquirente è tenuto a verificare che: a) al numero dei colli consegnati corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto allegato alla merce spedita; b) l’imballo risulti integro e non alterato anche nei nastri di chiusura se presenti.

6.4 Nel caso in cui la merce consegnata presenti eventuali danni presumibilmente arrecati dal trasporto, l’Acquirente può rifiutare la consegna e darne immediatamente comunicazione al Fornitore, che provvederà ad effettuare le dovute contestazioni allo spedizioniere, provvedendo ad una nuova spedizione una volta ricevuta la riconsegna della merce contestata.

6.5 Nel caso in cui il cliente decida comunque di accettare la merce in consegna, nonostante l’imballo risulti gravemente danneggiato e/o manomesso, al fine di salvaguardare i propri diritti dovrà contestare al corriere l’inidoneità della confezione, apponendo la scritta “RISERVA DI CONTROLLO MERCE A CAUSA DI …” (indicando la motivazione alla base della riserva in questione) sul documento di consegna, del quale dovrà trattenere una copia.

Art. 7
Prezzi

7.1 Tutti i prezzi di vendita dei prodotti sono indicati all’indicati all’indirizzo web www.studiolfattivo.it/categoria-prodotto/profumi o altra pagina disponibile all’interno del sito web, sono espressi in Euro e costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c.

7.2 I prezzi di vendita di cui al punto precedente sono comprensivi di IVA e di ogni eventuale altra imposta. I costi di spedizione e gli eventuali oneri accessori, se presenti, pur non ricompresi nel prezzo di acquisto, sono indicati e calcolati nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’Acquirente e contenuti nella pagina web di riepilogo dell’ordine, nonché nella e-mail riepilogativa inviata a seguito della conclusione della procedura d’acquisto. 

7.3 Le eventuali offerte promozionali sono specificamente e contrassegnate all’interno del sito con la scritta “offerta promozionale” o mediante denominazioni equivalenti. 

Art. 8
Disponibilità dei prodotti

8.1 Il Fornitore assicura tramite il sistema telematico utilizzato l’elaborazione ed evasione degli ordini senza ritardo. A tale scopo indica in tempo reale, nel proprio catalogo elettronico, i prodotti disponibili e quelli non disponibili.

8.2 Qualora un ordine dovesse superare la quantità disponibile, il Fornitore, tramite e-mail, renderà noto all’Acquirente se il bene non sia più prenotabile ovvero quali siano i tempi di attesa per ottenere il bene scelto, chiedendo se si intende confermare l’ordine o meno.

8.3 Il sistema informatico del Fornitore confermerà nel più breve tempo possibile l’avvenuta registrazione dell’ordine inoltrando all’Acquirente una e-mail riepilogativa, ai sensi del punto 4.2 

Art. 9
Responsabilità del Fornitore

9.1 Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore o al caso fortuito.

9.2 Il Fornitore non potrà ritenersi responsabile verso l’Acquirente, salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete Internet al di fuori del controllo proprio o di suoi subfornitori.

9.3 Il Fornitore non sarà inoltre responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dall’Acquirente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili.

9.4 Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento e illecito che possa essere fatto, da parte di terzi, delle carte di credito e altri mezzi di pagamento, per il pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento e in base all’ordinaria diligenza richiesta.

Art. 10
Obblighi del Fornitore per prodotti difettosi, prova del danno e danni risarcibili

10.1 Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto a una norma giuridica imperativa o a un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto difettoso.

10.2 Nessun risarcimento sarà dovuto qualora il danneggiato sia stato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo che ne derivava e nondimeno vi si sia volontariamente esposto. Allo stesso modo non sono attribuibili a responsabilità del fornitore del Fornitore a responsabilità del Fornitore i difetti che derivano dal cattivo e/o erroneo utilizzo dei beni acquistati, da cause esterne (es. urti, cadute, ecc.) dalla noncuranza e dall’uso improprio.

10.3 In ogni caso il danneggiato dovrà provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno.

Art. 11
Garanzie e modalità di assistenza

11.1 Il Fornitore risponde per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di 2 (due) anni dalla consegna del bene. 

11.2 L’Acquirente decade da ogni diritto qualora non denunci al Fornitore il difetto di conformità entro il termine di 2 (due) mesi dalla data in cui il difetto è stato scoperto.

11.3 In ogni caso, salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro 6 mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.

11.4 In caso di difetto di conformità, l’Acquirente potrà chiedere, alternativamente e senza spese, alla condizioni di seguito di seguito indicate, la riparazione o la sostituzione del bene acquistato, una riduzione del prezzo di acquisto o la risoluzione del presente contratto, a meno che la richiesta non risulti oggettivamente impossibile da soddisfare ovvero risulti per il Fornitore eccessivamente onerosa. Non sono coperti dalla garanzia i prodotti che presentino chiari segni di manomissione o guasti causati da un loro uso improprio o da agenti esterni non riconducibili a vizi e/o difetti di fabbricazione.

11.5 La richiesta dovrà pervenire in forma scritta, a mezzo raccomandata a.r al Fornitore, il quale indicherà la propria disponibilità a da corso alla stessa – ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo – entro 7 (sette) giorni lavorativi dal ricevimento. Nella stessa comunicazione, ove il Fornitore abbia accettato la richiesta dell’Acquirente, dovrà indicare le modalità di spedizione o restituzione del bene nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del bene difettoso.

Art. 12
Obblighi dell’Acquirente

12.1 L’Acquirente si obbliga a pagare il prezzo del bene acquistato nei tempi e modi indicati dal presente contratto.

12.2 L’Acquirente si impegna, una volta conclusa la procedura d’acquisto online, a provvedere alla stampa e alla conservazione del presente contratto ricevuto via e-mail in allegato alla conferma dell’ordine di acquisto.

12.3 Le informazioni contenute in questo contratto sono state, peraltro, già visionate e accettate dall’Acquirente – il quale ne dà atto – prima della conferma di acquisto, attraverso procedura telematica.

Art. 13
Tutela della riservatezza e del trattamento dei dati dell’Acquirente

13.1 Il fornitore tutela la privacy dei propri clienti e garantisce la conformità del trattamento dei dati personali rispetto alle previsioni della normativa in materia di privacy di cui al Regolamento (UE) 2016/679 e della normativa applicabile in materia di protezione dei dati personali.

13.2 I dati personali anagrafici e fiscali acquisiti dal Fornitore, titolare del trattamento, vengono raccolti e trattati nelle forme e secondo le modalità previste dalla Privacy Policy del sito.

 Art. 14
Comunicazioni e reclami

14.1
 Le comunicazioni scritte dirette al Fornitore e gli eventuali reclami saranno presi in esame unicamente se inviati via mail all’indirizzo info@studiolfattivo.it. L’Acquirente si obbliga ad indicare la propria residenza o domicilio, il numero telefonico e l’indirizzo di posta elettronica al quale desidera siano inviate le comunicazioni del Fornitore.

14.2 Ai sensi dell’art. 14 del Regolamento Europeo 524/2013 il Fornitore informa l’Acquirente che in caso di controversia potrà presentare un reclamo tramite la piattaforma ODR (Online Dispute Resolution) messa a disposizione dalla Commissione Europea e raggiungibile al seguente link http://ec.europa.eu/consumers/odr/. Il Fornitore tuttavia invita l’Acquirente ad utilizzare la mail info@studiolfattivo.it per risolvere direttamente ogni tipo di questione.

Art. 15
Legge applicabile e foro competente

15.1 Il presente contratto di vendita online è regolato dalla legge italiana. Per ogni controversia relativa all’interpretazione ed esecuzione del presente contratto sarà competente il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

15.2  Qualora una qualsiasi delle disposizioni contenute nel presente contratto di vendita online sia considerata non valida, nulla o inapplicabile per qualsivoglia motivo, tale disposizione sarà ritenuta separata e non inciderà sulla validità e sull’applicabilità delle altre disposizioni.