11.2 SPICEMATIC

L’eau de parfum Spicematic di Pierre Guillaume, come un’elegante statua neoclassica, è levigata e lucida in superficie; al tatto è fresca, e tutto il suo biancore latteo può dare una sensazione di leggerezza impalpabile. Invece è materia forte, robusta; elegante ma di carattere, composta ma decisa.

L’eau de parfum Spicematic si apre con una sensazione improvvisa di freschezza, come quando si tocca un panneggio di marmo, che sembra tiepido e leggero e invece è freddo. È la freschezza dell’incenso che si arrotonda nelle note piccanti e aromatiche dello zenzero e dello zafferano come il calore della mano che, nel toccarlo, scalda temporaneamente il marmo. Nel mentre, note insolenti di menta verde e pino siberiano fanno da controcanto alla mineralità dell’incenso, che nemmeno la morbidezza legnosa del cedro rosso o le note muschiate riescono a scaldare.

L’eau de parfum Spicematic di Pierre Guillaume è un jus che ha le qualità del marmo scolpito, fresca ma solida, elegante ma di carattere: la levità apparente di una statua neoclassica dalla bellezza senza tempo.

152,00

Svuota