CAFÉ CHANTANT

Un tantino aggressive, sicure di sé, truccate e abbigliate in modo vistoso, erano il simbolo di un secolo che si apriva alle mode d’oltralpe che aveva importato in Italia, con l’avvento della Belle Époque, i café chantant, teatrini in cui esse si esibivano cantando e danzando. Per ricordare i fulgori di questo periodo, che la lontananza nel tempo ricopre di un velo nostalgico, Nobile 1942 cattura tutto l’aroma e la dolcezza di un’amarena succosa, un po’ maliziosa e un po’ ingenua, proprio come le sciantose di tanti anni fa. Dopo l’esordio dei frutti purpurei, la fragranza si veste di dolcezza con la vaniglia, l’eliotropio e il benzoino, dando vita ad un jus goloso pieno di brio. Il sapiente utilizzo del burro di iris richiama, nel fondo, l’odore poudré dei rossetti di una volta.

115,00

Svuota