OUD NÃRANG

L’eau de parfum Oud-Nārang di Fabio Lo Coco Fragrances è un profumo da ascoltare.

Comincia con il ricordo di una spiaggia all’estremo est della Sicilia, quasi davanti allo Stretto, un posto del cuore di grande bellezza, in cui le albe sono fiammeggianti di rosa e oro.

Questa spiaggia, una lingua di terra battuta dal vento, è anche il punto d’incontro tra mare e la terra, tra il vento carico di profumi e la spiaggia imbevuta di sole. Un crocevia che ha il suono delle raffiche marine, ipnotiche e seducenti come un antico strumento mediorientale: è l’Oud, non la nota olfattiva, ma il fascinoso strumento cordofono dell’antica Persia, antenato del liuto, dal suono vibrante e sensuale.

L’ Oud è la colonna sonora perfetta di questo angolo di spiaggia, che è molto più di una spiaggia: è la reificazione del mistero del Mare, di quel punto in cui questa entità imperscrutabile incontra la terra: il mistero che ogni isola nasconde alla luce del sole, dentro di sé e lungo le sue coste.

Ma è anche Nārang, dal persiano antico arancia amara: questa fragranza è come un liuto mediorientale che produce un suono ipnotico come un profumo, o un profumo seducente come il suono di quello strumento.

L’Oud-Nārang di Fabio Lo Coco Fragrances è il ricordo olfattivo del profumo che resta addosso sulla pelle dopo una giornata di mare, ultimo regalo di quel mare a chi lo passa a trovare.

Si apre con una nota pungente di pepe rosa che esplode verso l’alto con i suoi elementi agrumati, pompelmo, bergamotto, arancia amara, come un fuoco d’artificio; poi lentamente cominciano la loro discesa prima in cuore verde di vetiver e legno cedrino, e poi cadono dolcemente in un letto di incenso, benzoino e fava Tonka.

130,00

Svuota