WEEKEND POSTMODERNO

L’Eau de Parfum  Weekend Postmoderno Soul Couture è il ritratto olfattivo dell’eccitazione e dell’adrenalina dei vent’anni: i viaggi e le scoperte di quegli anni, l’avventura, il senso delle possibilità infinite, di un mondo tutto da conquistare. Ed è anche l’amicizia, il gruppo con cui condividere tutto questo, legami indissolubili che restano per tutta una vita.

Weekend Postmoderno di Soul Couture è un profumo retrò, e per questo modernissimo. Prende il nome dall’omonimo libro di Tondelli, scrittore iconico degli anni ‘80, il decennio che ispira questo profumo: gli anni del punk italiano, dei CCCP, dei fumetti di Andrea Pazienza. Lo stesso decennio che oggi ispira la controcultura indie, che pesca a piene mani dall’estetica di quegli anni. Tutto torna.

Weekend Postmoderno è vibrante, irriverente e avventuroso.
Si apre con una testa speziata e piccante di pepe, rosa e verde, cardamomo e coriandolo, quasi afrodisiaca nella sua vibrante esuberanza che sa di luci fluo e new wave.
Il mughetto si perde tra le luci psichedeliche; ma la notte è lunga e accogliente, e sotto batte un cuore segreto, caldo e morbido di cocco.
L’iris entra alla fine, una nota sorda, lunga, una patina di polvere leggera che si stende sopra i ricordi, qualcosa che è stato e che resta nella memoria, e che lega i protagonisti di quelle storie. Qualcosa che unisce per sempre, come l’amicizia.

Note olfattive:
Mughetto, Cardamomo, Coriandolo, Pepe Rosa, Pepe Verde, Iris, Muschi

134,00

Svuota